Trekking
01
02
03
04
05

UN ITINERARIO DA SCOPRIRE

Trekking dei laghetti alpini

Un viaggio di scoperta tra gli azzurri dell' acqua e del cielo

Cinque giorni colmi di emozioni e natura, cinque giorni all'insegna dell'acqua alpina: è la promessa di questo nuovo percorso d'alta quota sospeso sull'Alta Vallemaggia, a cavallo con le regioni adiacenti. Innumerevoli i laghi da scoprire. A volte è la sorpresa di un minuscolo e recondito specchio d'acqua incastonato in un anfratto della montagna, o l'increspatura di un laghetto che già da lontano attira la nostra curiosità e ci offrirà la sua spiaggia erbosa per una meritata pausa, o la pacata superficie di un bacino silenziosamente dedito alla produzione di energia rinnovabile. O l'acqua che scorre: sorgenti e cascate, rigagnoli, rivoli e ruscelli da cui nascono tre dei principali fiumi delle Alpi Lepontine: Maggia, Ticino e Toce. E non è tutto. C'è anche l'acqua gelata: ghiacciai grandi e piccoli a illuminare il nostro cammino.

C'è poi lo sconfinare. Ogni passo ci apre gli occhi su una nuova conca tra Vallemaggia, Formazza e Leventina. Paesaggio e panorama cambiano costantemente assetto e aspetto. Ci troviamo oltre il limite dei boschi, e gli spazi sono aperti, pronti a regalarci generose visioni di un mondo alpino che per metà è cielo. E casa di innumerevoli specie animali, dallo stambecco al camoscio, dall'aquila reale al falco pellegrino, dalla marmotta all'ermellino alla volpe e alla lepre bianca.

Senza dimenticare l'accoglienza. Dal rifugio incustodito, dove siamo noi a divertirci ai fornelli, alla tipica capanna alpina gestita da gente che sa viziarci, all'albergo di montagna dotato di stanzette e doccia: anche le serate sono all'insegna della scoperta e della diversità.

Insomma, un viaggio in cui l'acqua non sarà l'unica meraviglia.

Profilo altimetrico

COME RAGGIUNGERCI

Accesso:

Fusio è situato in alta Vallemaggia, a 45 km da Locarno. È possibile raggiungere Fusio utilizzando i mezzi pubblici.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.ffs.ch